GRUPPOBEA
GRUPPOBEA

BLOG/

7/10/2019

Materiali di tendenza per il bagno

Fiora scommette sulla combinazione dei materiali di tendenza per il bagno 

Fiora, marchio eminente nell’uso del poliuretano, include ora nel suo catalogo piani d’appoggio e lavabi in monomateriale, sia in solid surface che in una gamma di pietre naturali di diversa origine e tonalità. In tal modo, il marchio moltiplica le possibilità di personalizzare ogni design ed introduce sia materiali avanzati che altri naturali. Questa novità risponde ai trend nell’arredo bagno, dove il poliuretano e la sua alta capacità di riproduzione di texture, si combinano con nuove niture, con una maggior presenza materica nel design. 

Nuovi materiali per superfici, piani d’appoggio e lavabi 

Una collezione di cinque pietre naturali di tendenza 

Il team di design di Fiora ha selezionato una serie di marmi provenienti da diverse zone del pianeta con grande tradizione nel settore della pietra naturale (Italia, Spagna ed Iran) che ri ettono l’eleganza e la modernità dello stile Fiora. Nero Marquina, Crema Avorio, Marrone Imperiale, Carrara e Pietra Grigia costituiscono il catalogo delle pietre naturali disponibili per i piani d’appoggio dei mobili da bagno del marchio. 

Presenta inoltre la texture Spring, creata dal designer italiano Simone Polga a mo’ di metafora dell’acqua come risorsa naturale. Il designer italiano ha ideato una nuova texture che viene introdotta nella collezione bagno del marchio. Spring prende come punto di partenza il parallelismo il parallelismo gra co tra la texture di una foglia vista attraverso un microscopio ed il terreno arido tipico dei climi secchi. 

Ciò ha consentito al designer di creare una texture che coniuga esteticamente
e concettualmente nel bagno, ma che funge anche da elemento di sensibilizzazione sulla necessità di rispettare un bene essenziale per l’umanità: l’acqua. “Il Progetto nasce dall’analisi di due fenomeni naturali: la fotosintesi cloro lliana, un processo essenziale per la vita, e la siccità, un evento che segna un’autentica rottura del processo naturale”, spiega il designer. 



    COLOR REVOLUTION

    Abbiamo trascorso degli anni in cui i toni neutri erano gli autentici protagonisti, ma ora torna il colore e questo lo stiamo notando nel bagno in modo molto evidente”, afferma Stefano. In tal senso, Fiora ha introdotto nuovi colori nella sua gamma come il Nude, Tuile, Kermes o Ultramar, che puntano su versioni più sofisticate di colori che sono sempre stati utilizzati nel bagno come i rosa, i blu, assieme agli arancioni e ai granata. 

    Questi toni si abbinano a materiali come il marmo e le sue venature naturali, creando nuove tendenze di materialità e colore in questo ambiente. Per ampliare le possibilità, Fiora “permette inoltre di personalizzare qualsiasi dei nostri design in poliuretano con oltre 200 colori del catalogo RAL”. 




GALLERY:


DAL LUNEDI AL VENERDI ORE 09:00/17:00