GRUPPOBEA
GRUPPOBEA

BLOG/

2019/1/5

Un bagno dal sapore retrò

Una delle ultime tendenze per la zona bagno è sicuramento lo stile vintage e retrò che evoca un fascino d’altri tempi. 


Ormai il bagno gioca un ruolo molto importante nelle nostre case, non è più solamente un locale di servizio, ma un luogo in cui trascorriamo molto tempo, diventando quindi uno spazio di design a tutti gli effetti.


Per ricreare un luogo dal sapore vintage e ricco di carattere sono tante le soluzioni applicabili: dall’arredo ai rivestimenti, ma anche gli accessori possono giocare un ruolo molto importante.


Se pensiamo ai mobili da inserire in un bagno stile retrò, la scelta dovrebbe ricadere su mobili dal forte richiamo al passato, sia marroni che avorio, elementi d’arredo in cui l’impiego del legno con venature ben visibili risulta protagonista. Anche l’utilizzo di un lavabo dalla forma tondeggiante e di una rubinetteria stile vintage in diverse finiture, dal metallo cromato al bronzo, può conferire all’ambiente un sapore d’altri tempi. Ultima, ma non per importanza, la vasca freestanding dalle forme sinuose e dai piedini tondeggianti, vera e propria icona per gli amanti del vintage.


Parlando di rivestimenti invece, lo stile retrò si può ricreare con l’utilizzo di una mattonella di piccolo formato bianca lucida oppure con le cementine, che possono essere posate in modo differente e in tinta unita o impreziosite da decori come, figure geometriche o temi floreali.


Il ritorno al passato vuol dire anche specchi con cornici dalle forme esagonali, lanterne in ottone al posto delle tradizionali applique oppure docce con piatto in ceramica senza box, ma coperte solo da una tenda.


Non resta che lasciarsi ispirare dal passato e scegliere le proposte vintage che più caratterizzano l’impronta che si vuole dare alla zona bagno.



GALLERY: