GRUPPOBEA
GRUPPOBEA

BLOG/

2021/6/7

5 consigli per ristrutturare il bagno

La ristrutturazione del bagno va eseguita con molta attenzione tenendo presente un progetto iniziale ben chiaro e definito in linea conlo stile della casa e le vostre esigenze.

Vediamo insieme 5 cose da sapere prima di iniziare:

1.Scelta dei sanitari

Una delle prime cose da fare è stabilire dimensione e forma del locale nonché posizione dei sanitari. Visto che si tratta di un bagno il vincolo principale è la posizione degli impianti, in particolare quello di scarico principale del wc, per il quale occorre rilevare l’esatta posizione per evitare problematiche di pendenza e passaggi di condutture in prossimità. La scelta dei sanitari dipende dallo stile che si vuole dare alla casa e dal gusto strettamente personale.I sanitari in commercio sono di differenti forme e materiali e spaziano dalle forme più moderne fino a pezzi evergreen a memoria di sale da bagno del passato. Dal punto di vista operativo una delle prime distinzioni da fare è la scelta tra sanitari sospesi o a terra.

2.Lavabo

Anche questo sanitario occupa sicuramente una posizione di rilievo nel bagno di casa. In commercio sono principalmente tre le tipologie tra le quali scegliere:

lavabo a colonna è generalmente il più economico, anche se igienicamente meno pratico rispetto ad altre tipologie; nella parte posteriore della struttura infatti l’accumulo di polvere e la mancanza di spazio d’appoggio lo rendono poco funzionale. 

lavabo sospeso anch’esso generalmente economico e proprio grazie al suo ancoraggio a parete è in grado di permettere una più agevole pulitura della pavimentazione sottostante.

lavabo ad appoggio su piano rappresenta sicuramente una scelta moderna e di tendenza con un design di impatto in grado di fornire personalità al nostro bagno.


3. Vasca o Doccia?

In fase di ristrutturazione del bagno bisogna decidere se installare vasca o doccia: la doccia è più pratica, veloce e può fare risparmiare acqua, ma per un relax totale è molto meglio immergersi in una vasca piena di schiuma profumata. La maggior parte delle persone oggi dovendo scegliere tra vasca o doccia, vota a favore della doccia. Al di là del maggior ingombro costituito dalla vasca, se si considera un bagno unico relativamente spazioso, c’è il fatto che la doccia è più pratica, sia come pulizia che come utilizzo. Allora cosa scegliere vasca o doccia? Tutto ciò che riguarda gli ambienti domestici, al di là dell'estetica e del gusto personale, dovrebbe esser influenzato da un unico ed importantissimo fattore: ovvero le proprie esigenze e necessità.

4. Rubinetteria

La tua nuova rubinetteria per il bagno deve essere pratica e funzionale, ma di certo non ne puoi trascurare l’estetica. Rubinetti cromati, satinati, bronzati o in rame possono cambiare l’aspetto della stanza. Che abbia linee minimali o un design elaborato, la rubinetteria deve ben combinarsi all’arredo del tuo bagno. La scelta è quasi sempre una questione di stile.

5.Impianto di riscaldamento

L'impianto di riscaldamento del nostro bagno è un aspetto fondamentale capace di incidere fortemente sul nostro comfort abitativo. Nel caso in cui ci trovassimo di fronte ad un impianto malfunzionante o semplicemente fossimo alla ricerca di un migliore sistema di riscaldamento, le soluzioni possibili potrebbero essere diverse. I radiatori tubolari, (anche detti scaldasalviette) rappresentano una delle alternative più amate, sono salvaspazio e in grado di permetterci di riscaldare l’ambiente così come i nostri asciugamani da bagno - anche economizzando sui consumi energetici.



GALLERY:


Servizio Clienti dal Lunedì al Venerdì ore 9:00/13:00